Parco Faunistico degli Orsi di Spormaggiore

Ospitato all’interno dello splendido edificio di Corte Franca a Spormaggiore; è di giugno 2005,infatti, l’inaugurazione dell’allestimento al terzo piano, dedicato al progetto di reintroduzione Life Ursus. Il nuovo ampliamento completa un centro che affronta tutte le tematiche relative all’orso bruno senza tralasciare informazioni di carattere generale sul Parco ed uno spazio dedicato alla valorizzazione dell’edificio storico, antica proprietà dei Conti Alt Spaur.

Il progetto e la direzione lavori sono state curate dall’architetto Maurizio Buffa, il coordinamento è stato eseguito dall’ufficio tecnico del Parco mentre per la parte scientifica ha fatto da supporto l’ufficio faunistico. L’appalto, curato dall’ufficio tecnico, è stato vinto dalla Asteria Multimedia di Trento, che ha realizzato un’esposizione tanto efficace quanto piacevole. Anche il terzo piano, infatti, al pari degli altri, è caratterizzato dalla presenza di strumentazioni innovative, divertenti nella fruizione ed impeccabili nei contenuti.

Al terzo piano si accede passando davanti al teatrino meccanico (amatissimo dai più piccoli) che racconta la leggenda di San Romedio. Sulla sinistra, una tv collocata all’interno di una fedele riproduzione del mezzo di trasporto degli orsi realmente utilizzato durante il progetto Life Ursus, trasmette a ciclo continuo le emozionanti immagini dei rilasci, fornendo interessanti indicazioni sul carattere dei dieci plantigradi sloveni che hanno appoggiato le zampe in terra trentina tra il 1999 ed il 2002.

Di fronte al al tubo, un altro apparecchio televisivo trasmette un filmato che spiega dettagliatamente le fasi del progetto, fin dalla sua nascita. Passando oltre, si trova un tronco di faggio con una consolle munita di dieci pulsanti. Ad ogni pulsante è associato uno degli orsi rilasciati, la cartina posta oltre il tronco si attiva mostrando, uno per uno, gli “home range” degli animali, ovvero, le aree che questi hanno coperto, con i loro spostamenti, nel periodo in cui è stato attivo il sistema di monitoraggio radiotelemetrico.

Al centro della sala 5 pannelli girevoli che riportano le carte d’identità dei 10 orsi, con foto e descrizione dettagliata.
Un nuovo importante sforzo, quindi a completare l’allestimento di un centro visitatori che attrae, ogni anno, più di 6.000 persone. Amatissimo dai bambini, il centro dispone anche (al piano terra) di uno spazio vendita per i gadget e le pubblicazioni del Parco, una sala multimediale, una sala polifunzionale per mostre ed eventi temporanei; il primo piano ospita un allestimento dedicato al Parco Adamello Brenta, con un interessante plastico dinamico che fornisce un’ottima panoramica dell’area e delle sue caratteristiche. Sempre al primo piano, La stanza del “Conte”, rivestita in legno intarsiato del 1300, e accuratamente restaurata, racconta la sua storia tramite monitor auto-guidati.
Il secondo piano è dedicato all’orso: un ricco allestimento mostra come scoprire e riconoscere i suoi segnali di presenza attraverso una passeggiata nel bosco; proseguendo il percorso vengono illustrate le caratteristiche del plantigrado: come si alimenta, dove e come dorme e trascorre l’inverno. Un apposito spazio è dedicato alla presenza dell’orso in miti, cinema, pubblicità e fantasie. Si conclude il percorso con la spiegazione del perché negli ultimi secoli l’orso sia stato cacciato fino a portarlo sull’orlo dell’estinzione.

Il centro ospita annualmente una fittissima attività didattica con le scuole, concentrata nei mesi primaverili e autunnali, proponendosi con diversi progetti, mentre con la fine di giugno, con l’inizio della stagione turistica estiva, il centro rimane aperto tutti i giorni fino alla metà di settembre.

Torna all'indice dell'attrattive del Trentino

 

Accoglienza, pulizia e, soprattutto, cordialità sono i valori che contraddistinguono i B&B in Trentino.

Se siete alla ricerca di un’ospitalità familiare calorosa ed attenta ai vostri bisogni, di un’esperienza ricca di significati e di bei ricordi, sicuramente i B&B trentini vi sapranno offrire tutto questo!

Chiedi un'offerta ai Bed and Breakfast del Trentino CLICCA QUI

 

Bed and Breakfast del
giorno scelti per voi

Garda Trentino, Valle dei Laghi, Valle di Ledro


Valle dell'Adige, Piana Rotaliana


Valle di Fiemme


Val di Fassa


Valle  di Non


Vale Sole Pejo e Rabbi


Vallagarina


Valsugana


Primiero e Vanoi


Come arrivare in Trentino, il Trentino ti offre, consigli e  numeri  utili, Tips!
Percorsi gastronomici: alcune ricette consigliate  dal Club Bed and Breakfasti
Vini tipici trentini, spumanti, grappe da gustare in compagnia
La casa dei prodotti trentini: Palazzo Roccabruna
Lascia un messaggio nel nostro libro degli ospiti

Chiedi un'offerta a tutti i Bed  & Breakfast aderenti!

 

 

 

Bed and Breakfast in Trentino
c/o UNIONE - Via Solteri n. 78 - 38121 - Trento, Italy
Tel 0039 0461-880430 email:  info@bebtrentino.info
 
Modulo richiesta informazioni - prenotazioni
Guest book - Lascia un messaggio nel libro degli ospiti